giovedì 10 ottobre 2013

Winona Ryder

Winona Laura Horowitz, in arte Winona Ryder, è un'attrice americana classe 1971, interprete di successo già in giovane età quando rappresentava spesso ragazzine problematiche o comunque fuori dagli schemi è nota anche per i suoi problemi con la giustizia in quanto sofferente di cleptomania venne arrestata in quel di Beverly Hills mentre rubava in un grande magazzino. Dopo alcuni anni di oblio è tornata sulle scene a partire dal 2006 senza però ritrovare il successo di un tempo.









1 - Piccole donne (Little Woman), USA, 1994, di Gillian Armstrong.
Bravissima la Ryder nel ruolo di Jo March nell'ennesima versione cinematografica del romanzo tutto al femminile di Louise May Alcott. L'attrice originaria del Minnesota ottenne la nominationa all'Oscar per questa bella prova.







2 - L'età dell'innocenza (The Age of Innocence), USA, 1993, di Martin Scorsese.
Ruolo insolito ed assai scomodo da recitare, quello della moglie perfettina e conformista May che va in sposa ad un insoddisfatto Newland (Daniel Day Lewis) nella New York di fine Ottocento. Winone ottenne un'altra meritata candidatura all'Oscar e vinse il Golden Globe.






3 - Dracula di Bram Stoker (Bram Stoker's Dracula), USA, 1992, di Francis Ford Coppola.
Nel capolavoro di Coppola Winona Ryder è la bella Mina nonché la principessa Elisabeta moglie di Dracula morta suicida, di cui Mina è una specie di reincarnazione. L'attrice americana conferma la sua bravura nei film in costume.



 
4 - Beetlejuice, USA, 1988, di Tim Burton.
 Il ruolo di Lydia Deetz figlia degli strani nuovi inquilini di una casa infestata dai fantasmi è quello che diede notorieta all'allora diciasettenne attrice, qui in veste piuttosto dark, com'era in voga fra i giovani dell'epoca..








5 - Edward mani di forbice (Edward Scissorhands), USA, 1990, di Tim Burton.
 Altra parte significativa, ancora diretta di Tim Burton, quella della ragazza che stronge amicizia con il freak interpretato da Johnny Depp, con cui per altro la Ryder è stata fidanzata dal 1989 el 1993.





 
6 - Sirene (Mermaids), USA, 1990, di Richard Benjamin.
Charlotte è figlia dell'instabile Rachel (Cher) che entra ed esce in relazioni sentimentali mai soddisfacenti, la ragazza si rifugia nella religione ed è innamorata del guardiano della torre campanaria. Una giovane Ryder è bravissima in questo ruolo non molto conosciuto.







7 - Ragazze interrotte (Girl, Interrupted), USA, 1999, di James Mangold.
 Ottima anche nella parte di Susanna, ragazza apparentemente normale ma che in realta soffre di disturbi psicologici, tanto da venire ricoverata in una clinica dove fa amicizia con una serie di ragazze problematiche fra cui la leader Lisa (Angelina Jolie).










8 - La casa degli spiriti (The House of the Spirits), USA, 1993, di Bille August.
Nel, tra l'altro pessimo, adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Isabel Allende, Winona è pero bravissima in un cast apprezzabile che comprende Jeremy Irons, Glenn Close e Meryl Streep.









9 - Schegge di follia (Heathers), USA, 1989, di Michael Lehmann.
Veronica fa parte del quartetto delle Heathers, ovvero le tre Heather che con le dominano la scuola, snob e belle sono l'invidia degli altri. Ma Veronica e diversa dalle altre ragazze e non accetta di essere sottomessa ai loro capricci, pur nella sua fragilità. Primo ruolo davvero intenso della Ryder in un bel film sul mondo della scuola americana.







10 - Giovani, carini e disoccupati (Reality Bites), USA, 1994, di Ben Stiller.
Ottima Winona anche nel ruolo dell'aspirante cineasta Lelaina che vuole produrre un documentario su sogni, ambizioni e speranze della sua generazione.



2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. bellissimo questo blog! molto utile nelle serate di indecisione su cosa vedere...perchè hai smesso di tenerlo? ricomincia ti prego. Vogliamo nuove sezioni!

    RispondiElimina