giovedì 8 agosto 2013

Micro Mondi

Questa lista prendera in eseme i migliori film che si sono inoltrati nel misterioro mondo del piccolo, film che parlano del mondo degli insetti o di uomini miniaturizzati. Dieci film dove sceneggiatori e registi hanno dato libero sfogo alla loro fantasia e creatività.


1 - Radiazione BX: distruzione uomo (The Incredible Shrinking Man), USA, 1957, di Jack Arnold.
Tratto dal romano "Tre millimitri al giorno" di Richard Matheson che curò anche la scneggiatura, uno dei più bei film di fantascienza degli anni '50. Un uomo colpito da strane radiazioni inizia a rimpicciolirsi sempre di più. Una pellicola che si interroga, specie nell'inquietante finale, sul significato della vita stessa (vedi clip originale). Un cult movie da non perdere assolutamente.











2 - Microcosmos - Il popolo dell'erba (Microcosmos), Francia/Svizzera/Italia, 1996, di Claude Nuridsany e Marie Perennou.
Bellissime immagini di insetti ed invertebrati, in un documentario che riesce a rendere davvero belli e spettacolari questi esserini minuscoli. Film unico e sorpresndente che fu premiato a Cannes con un riconoscimento tecnico. Sotto il trailer.








3 - Viaggio allucinante (Fantastic Voyage), USA, 1966, di Richard Fleischer.

Un gruppo di esperti viene, con una nuova tecnica, miniaturizzato a tempo e spedito con una specie di sottomarino all'interno di un corpo umano malato per curarlo. Spettacolare film di fantascienza nel piccolo, tratto da un romanzo di Asimov commissionato appositamente per produrre questo film. Appassionante e con ottimi (per l'epoca) effeti speciali che vinsero l'Oscar insieme alle belle scenografie del corpo umano.


4 - A Bug's Life - Megaminimondo (A Bug's Life), USA, 1998, di John Lasseter e Andrew Stanton.
Nel gioiellino firmato Pixar il mondo degli insetti vive in una società propria. Così seguiamo la formichina Flik e la sua colonia osteggiata dalle esose cavallette cercare aiuto in un manipolo di "presunti" insetti guerrieri. Molto carino e divertente.


5 - La bambola del diavolo (The Devil-Doll), USA, 1936, di Todd Browning.

Browning già autore dei capolavoro maledetti "Lo sconosciuto" e "Freaks" dirige un altro bizzarro ed ambiguo film horror, nel quale un geniale malvivente, scappato di prigione insieme ad uno scienziato pazzo, usa degli esseri miniaturizzati (secondo una formula inventata dallo scienziato stesso) per vendicarsi di coloro che lo fecero condannare. Magistrale, come sempre, Lionel Barrymore.



6 - Dr.Cyclops, USA, 1940, di Ernest B.Schoedsack.

Il regista del celebre King Kong (1932) ritenta la fortuna con un altro classico, qui il dottore pazzo del titolo miniaturizza i suoi nemici che dovranno inventarsi mille espedienti per non essere uccisi dal professore stesso. Girato con larga profusione di mezzi in Technicolor fu il primo film di  fantascienza a colori girato in America.






7 - Ortone e il mondo dei chi (Horton Hears a Who!), USA, 2008, di Jimmy Hayward e Steve Martino.

Basato sull'omonimo libro illustrato del Dr.Seuss, un simpatico film di animazione in cui un elefante (l'Ortone del titolo) scopre un intero mondo che vive dentro un granello. Sottovalutato.






8 - Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere (Everything You Always Wanted to Know About Sex* (*But Were Afraid to Ask)), USA, 1972, di Woody Allen.
Impossibile non inserire in questa lista l'episodio di questo film intitolato "Cosa succede durante l'eiaculazione?" in cui Woody Allen interpreta uno spermatozzo (vedi immagine a sinistra). Divertentissimo.





9 - Già per il tubo (Flushed Away), USA/Regno Unito, 2006, di David Bowers e Sam Fell.
Sorprendente, divertente ed assai sottovalutato questo film d'animazione che ci racconta il mondo che vive al di la del tubo del water di una casa bene del quartiere di Kensington a Londra. Pieno di idee carine, specie nel ricreare la vita nella fogna. 






10 - Bee Movie, USA, 2007, di Steve Hickner e Simon J.Smith.

Il titolo è chiaramente un gioco di parole anglosassone che sottointende un film di serie b ma anche quello che è in realta, ovvero un film sulla difficile vita di essere un'ape. Buon prodotto di animazione che ovviamente sconta il fatto di essere arrivato ben dopo agli altri presenti nella lista. 









Nessun commento:

Posta un commento